fbpx

Modalità di accesso

Casa di Cura Privata “San Francesco”

L’accesso presso la Casa di Cura privata “San Francesco” ad indirizzo riabilitativo è finalizzato a pazienti provenienti da UU.OO. ospedaliere per acuti, salvo casi particolari per i quali è previsto l’accesso su richiesta del Medico di medicina generale o del Pediatra di libera scelta.

La richiesta deve essere presentata al SAU (Servizio Accettazione Unificato) al piano terra della sede centrale.

L’accettazione della proposta di ricovero è subordinata ad una procedura di verifica dell’appropriatezza e della disponibilità del posto letto.


Centro di Riabilitazione

Per la richiesta di accesso alle prestazioni rivolgersi al medico di medicina generale, o al pediatra di libera scelta dell’assistito, o al responsabile del reparto ospedaliero in cui è ricoverato il paziente.

Per i pazienti della regione Abruzzo

L’autorizzazione all’accesso alle prestazioni residenziali, semiresidenziali, ambulatoriali e domiciliari è di competenza esclusiva delle Unità di Valutazione Multidimensionale (UVM).

Per i pazienti di altre Regioni

E’ necessario munirsi di apposita autorizzazione all’accesso.

La richiesta deve essere presentata al SAU (Servizio Accettazione) al piano terra della sede centrale per le degenze e presso i rispettivi siti di cura per le altre tipologie assistenziali.

L’accettazione al Centro di Riabilitazione prevede una procedura di verifica di congruità della richiesta e di disponibilità del posto nel sito assegnato, ferma restando la durata di validità dell’autorizzazione.

Eventuali prolungamenti della degenza, se necessari, dovranno essere autorizzati dal’UVM.


Centro Socio Sanitario Assistenziale

La struttura opera nel campo dell’assistenza socio-sanitaria, socio-assistenziale e riabilitativa. La mission è quella di accompagnare l’ospite nel suo percorso di cura preservandone in ogni momento la dignità e l’integrità.

Accoglie anziani non autosufficienti che abbiano compiuti i 65 anni di età. È un centro privato, dunque con spese a carico dell’ospite. Agli ospiti è garantita la presenza di un’equipe specializzata che opera secondo un’ottica multidisciplinare per rispondere ai singoli bisogni.

Ai ricoverati vengono garantiti i seguenti servizi:

  • assistenza medica e infermieristica h24;
  • assistenza e supporto h24 nel compiere gli atti quotidiani della vita da parte del personale socio-sanitario;
  • colloqui psicologici di sostegno per gli assistiti e i familiari;
  • fisioterapia finalizzata al recupero della capacità motoria quando possibile e/o mantenimento delle capacità motorie residue;
  • terapia occupazionale, attraverso il laboratorio di lavanderia, il laboratorio di cucina e quello di stimolazione cognitiva, finalizzata al recupero e a un miglior uso delle funzioni necessarie a compiere gli atti quotidiani della vita con la massima autonomia possibile;
  • menù specifici e bilanciati per patologia e per intolleranze.

Inoltre, con spese a carico dell’assistito, è previsto, su chiamata, il servizio parrucchiera.


Centro di Riabilitazione Psichiatrica

Per l’accesso alle strutture residenziali psichiatriche si deve rispettare la seguente procedura:

  • formulazione della richiesta su ricettario unico del SSN, dal Medico di Medicina Generale o dal Medico Specialista Ospedaliero o convenzionato, completa di diagnosi, indicazione terapeutica, data, timbro e firma del prescrittore;
  • presentazione della richiesta al PUA (Punto Unico di Accesso) competente territorialmente per residenza del paziente, il quale rilascia una ricevuta della richiesta con la data di presentazione.

L’autorizzazione viene rilasciata dal Dipartimento di Salute Mentale competente, riportante la tipologia di struttura residenziale per cui si autorizza l’accesso.



Parse error: syntax error, unexpected '?' in /wp-content/plugins/official-facebook-pixel/core/FacebookServerSideEvent.php on line 94